Gruppo Appartamento “LA CASA”

1 FINALITA’ DEL SERVIZIO

Il centro nasce da riflessioni e bisogni emersi all’interno della base sociale della cooperativa, tra i soci fruitori più anziani in previsione del “dopo di noi”, con l’esigenza di certezze sul futuro dei figli qualora la famiglia non fosse più stata in grado di farsene carico.

Il servizio si propone quindi di offrire accoglienza residenziale a persone disabili adulte, che non abbiano più la possibilità di permanere presso il nucleo familiare di riferimento, con presa a carico complessiva in integrazione con servizi diurni ed eventuali figure parentali rimaste.

La struttura è aperta dal 15.10.1988, è in possesso dell’autorizzazione al funzionamento n° 875 del 06.08.1998, confermata con provvedimento dirigenziale n° 167969 del Comune di Parma.

 

2 DESTINATARI DEL SERVIZIO

Destinatari diretti del servizio sono persone disabili adulte, alla data odierna, d’età compresa tra i 31 ed i 64 anni. Sono presenti persone con sindrome di Down, danni cerebrali, insufficienza mentale. Il centro si rivolge a persone con disabilità di tipo psicofisico e dopo precedenti esperienze negative, sono escluse la presenza di persone con problematiche di ordine eminentemente psichiatrico.

 

3 CAPACITA’ RICETTIVA

Il Gruppo Appartamento accoglie sei ospiti.
Non sono presenti posti per temporaneità o ricoveri di sollievo, sia per mancanza di spazio sia per scelta gestionale di mantenimento della dimensione familiare del gruppo senza ingresso di persone estranee.

 

4 ORGANIZZAZIONE DEL SERVIZIO

a) L’organigramma del servizio vede un coordinatore responsabile di struttura ed un’equipe di operatori sociosanitari e educatori, affiancati da un pool di volontari presenti secondo calendario o reperibili in caso di necessità, nonché presenza di volontari del Servizio Civile. E’ prevista la presenza periodica di un medico.
b) La struttura rimane aperta 24 ore su 24 per 365 giorni l’anno, con turni a rotazione secondo i seguenti orari: 7.30-14.30, 8.30-16.00, 14.30-21.00, 16.00-22.30, 22.30-8.30.
Esistono un registro presenze ospiti e un libro consegne.
c) L’equipe si svolge con cadenza quindicinale e durata di due ore e mezza nella giornata di venerdì, con partecipazione di tutti gli operatori. Con cadenza mensile è prevista la partecipazione dei volontari del Servizio Civile. E’ comunque sempre possibile la convocazione di equipe straordinarie in caso di necessità.
d) Organizzazione standard della giornata

L’organizzazione standard delle giornata di attività presso la struttura è così prevista:
7.00 : alzata e igiene personale
8.00 : colazione
8.30/9.00 : trasporto per i luoghi di lavoro, laboratori protetti, ecc.
9.00/12.00 : attività varie in collaborazione col centro adiacente per coloro che rimangono presso la struttura
12.00/12.30 : preparazione al pranzo
12.30/13.30 : pranzo
13.30/14.30 : tempo libero, riposo
14.30/16.30 : attività varie in collaborazione col centro adiacente per coloro che rimangono presso la struttura
16.30/19.30: igiene personale e tempo libero
19.00/19.30: preparazione alla cena
19.30/20.30 : cena
20.30/22.30: tempo libero e inizio messa a letto
22.30: riposo

e) Organizzazione dei percorsi socio-educativi-assistenziali-formativi e metodologie
La scelta di fondo è di differenziare contesti di abitazione e contesti di attività, quindi per tutte le persone accolte presso il centro sono previsti momenti di attività esterna al centro stesso.
Laddove sia possibile, si prevede l’inserimento al lavoro esterno, attualmente in corso per tre persone in regime di borsa lavoro, o la frequenza presso laboratori diurni protetti della nostra o di altre cooperative. Anche per le persone con maggiori difficoltà è comunque prevista la frequenza, eventualmente a tempo parziale, del laboratorio diurno adiacente e con il quale si svolge attività in stretta collaborazione. Tale frequenza ha la finalità principale di consentire momenti di socializzazione e di scandire il tempo vita in momenti differenti.
Sono previste attività finalizzate al mantenimento di autonomie, in particolare quelle relative all’igiene e alla cura personale, alle attività domestiche, al mantenimento di abilità manuali e di capacità cognitive. Si offre la possibilità di partecipare a momenti di attività motoria presso piscina, palestra, nonché di usufruire di massaggi shiatsu.
Sono organizzati soggiorni estivi marittimi o montani e si privilegia il mantenimento con le reti relazionali già esistenti per quanto riguarda soprattutto fine settimana e tempo libero.

5 RISORSE STRUTTURALI

a) La struttura è situata all’interno di uno spazio verde e si estende su tre piani, con zona giorno al piano terra, zona notte al primo piano e locali di servizio nel secondo piano. Lo spazio utile è di circa 140 mq per pianoterra e primo piano e di circa 95 mq per il secondo piano.
I tre piani sono collegati da scale in materiale antiscivolo e da un ascensore oleodinamico per le carrozzine, fornito di allarme e con abbonamento per pronto intervento.
Al piano terra sono presenti cucina, sala da pranzo, salone ricreativo, dispensa, servizio igienico ed una sala polifunzionale, al primo piano sono presenti quattro stanze da letto a due posti con due servizi igienici a servizio delle camere ed un servizio principale con tre docce di cui un’attrezzata per carrozzine, due lavabo di cui uno attrezzato per carrozzine, WC attrezzato per carrozzine, nel secondo piano sono collocati lavanderia, ripostiglio, locale guardaroba ed un servizio igienico.
Sono forniti direttamente servizio di lavanderia e stiratura ordinaria sia per biancheria e tovagliato che per il vestiario di ordinario uso personale, tramite personale addetto. Sono esclusi dal servizio capi personali di particolare valore o natura. E’ fornito direttamente anche il servizio di pulizia di camere e spazi comuni, tramite personale addetto.

La struttura è fornita di impianto di raffrescamento estivo, linea telefonica con apparecchio cordless utilizzabile anche da persone allettate, parabola per ricezione di programmi satellitari. E’ comunque prevista l’installazione, già parzialmente realizzata, di impianto TV e allaccio telefonico in tutte le camere.

b) Sono presenti letti a due/tre snodi ad altezza regolabile e materassi antidecubito per persone prevalentemente allettate, sollevatore idraulico manuale, comoda da bagno e carrozzine per emergenze.

c) I pasti sono forniti dal vicino ristorante “Arca del Molinetto” e con confezionamento autonomo. Esiste la possibilità di fornire pasti personalizzati secondo particolari esigenze dietetiche o indicazioni mediche.
I trasporti sono effettuati tramite autoveicolo e furgone attrezzato con gradino laterale e pedana posteriore oleodinamica per carrozzine. Sono forniti servizi di trasporto ed accompagnamento, all’interno del Comune di Parma:
- per i luoghi di inserimento diurno (laboratori protetti, ditte esterne, ecc.)
- per strutture mediche e riabilitative
- per il disbrigo di pratiche e adempimenti
- per partecipazione ad iniziative di svago e tempo libero

E’ inoltre garantito il trasporto per la partecipazione ai soggiorni estivi organizzati dalla cooperativa.